Diamanti: importanti novità

diamanti

Nelle ultime sentenze dell’11 marzo 2021, anche il Consiglio di Stato ha definitivamente confermato il ruolo svolto da Banco BPM Spa e Unicredit nella vicenda dei diamanti proposti come investimento, precisando che gli istituti di credito sono da considerarsi responsabili, perché non hanno svolto il solo ruolo di “segnalatori”.

Novità positiva per i risparmiatori è che il Fallimento IDB ha proposto il rimborso del 15% del prezzo di acquisto dei diamanti: coloro che faranno insinuazione al passivo del fallimento, potranno quindi ottenere la percentuale del 15% della somma investita all’epoca dell’acquisto dei diamanti, previa verifica che non siano già stati raggiunti, con gli istituti di credito coinvolti, accordi di rimborso integrale del capitale investito. La domanda di ammissione al passivo si potrà depositare entro il 31 dicembre 2021.

Invitiamo pertanto coloro che siano in possesso di diamanti da investimento e non abbiano ancora avviato alcuna attività a contattare la nostra sede.

Altri Articoli

5x100 federconsumatori